fbpx
  • pressione arteriosa

Massaggio e pressione arteriosa: un aiuto in più.

Una pressione arteriosa alta o anche detta Ipertensione, più comunemente nota come pressione alta, colpisce un adulto su tre in America. La maggior parte con età superiore a 65 anni o più.

L’ipertensione è definita dalla misura consistente di una pressione sistolica superiore a 140 mmHg e / o una pressione diastolica superiore a 90 mmHg. La pressione sanguigna sistolica si riferisce alla pressione nelle arterie durante un battito cardiaco e la pressione sanguigna diastolica è la pressione nelle arterie tra battiti cardiaci.

E’ normale per le persone sperimentare pressione sanguigna alta durante lo sforzo. Tuttavia, se la pressione arteriosa di una persona è costantemente elevata, c’è un aumentato rischio di ictus e malattie cardiache, due delle principali cause di mortalità in America.

L’Ipertensione spesso passa inosservata perché non ci sono sintomi esteriori apparenti associati.

La condizione di ipertensione è comunemente diagnosticata dal medico quando misura la pressione sanguigna di un paziente.

Molti fattori di stile di vita contribuiscono all’ipertensione.

Il fumo di sigaretta, consumo eccessivo di alcol, la mancanza di esercizio fisico regolare, una dieta non sana e il sovrappeso.

Farmaci antiipertensivi sono il trattamento primario per l’ipertensione e spesso, più farmaci sono necessari per regolare il livello della pressione.

Smettere di fumare sigarette, ridurre l’assunzione di alcol, esercizio fisico regolare, cambiare le abitudini alimentari non salutari e ridurre il peso corporeo possono aiutare a ridurre l’ipertensione quando è causata da fattori che dipendono dallo stile di vita.

Gli adulti con ipertensione dovrebbero cercare di ridurre il livello di stress il che eviterebbe anche l’aumento della pressione sanguigna. Per questo motivo, il massaggio può essere utile per l’ipertensione.

Studi scentifici dimostrano che il massaggio thailandese riduce l’ipertensione.

Uno studio sui benefici legati al massaggio per le persone con ipertensione ha mostrato che il massaggio produce diminuzioni significative della pressione diastolica e arteriosa. Lo studio è stato condotto da Delaney, JP, Leong, KS, Watkins, A., e Brodie, D. nel 2002 al Wirral Metropolitan College Dipartimento di Medicina a Liverpool. Ha anche dimostrato che i pazienti hanno sperimentato una diminuzione della tensione muscolare e del battito del cuore come risultato della terapia di massaggi.

Uno studio condotto da Hernandez-Reif, M., Campo, T., Krasnegor, J., Theakston, H., Hossain, Z., e Burman, I. riportato dal Journal of Bodywork and Movement terapie nel 2000, afferma anche che l’ipertensione ed i suoi sintomi associati sono stati ridotti attraverso la terapia di massaggio.

I soggetti che hanno partecipato a questo studio sono stati sottoposti a 10 sedute di massaggio di 30 minuti nel corso di cinque settimane.

Tutti i soggetti soffrivano di ipertensione e hanno sperimentato una riduzione della pressione sanguigna, riduzione dello stato di depressione, comportamento meno ostile, e livelli di cortisolo ridotti nei loro campioni di urina e salivari. Hernandez-Reif ha concluso che il massaggio per l’ipertensione può essere utile per ridurre la pressione diastolica e ridurre i sintomi associati con l’ipertensione.

Altri studi clinici

Una ricerca di Mieko Kurosawa, Thomas Lundeberg, Greta Ögren, Irene Lund e Kerstin Uvnäs-Moberg, condotta nel 1995 presso il Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia presso l’Istituto Karolinska di Stoccolma, in Svezia, ha riferito che il massaggio come carezze dei fianchi laterali e ventrali dell’addome abbassa la pressione arteriosa nel tratto anestetizzato. Una ricerca di Boone, T., Tanner, M., e Radosevich, A., condotta nel 2001 e riportata nel Journal of Chinese Medicine, ha dimostrato che i soggetti con ipertensione che hanno ricevuto una seduta di dieci minuti di massaggio alla schiena hanno sperimentato diminuzione della gittata cardiaca.

Un altro studio, condotto presso il Dipartimento di Fisiologia dell’Esercizio presso il Collegio di Santa Scolastica a Duluth, Stati Uniti d’America, sostiene i risultati degli studi di cui sopra. Il massaggio è un trattamento sicuro, non invasivo, e lenitivo per l’ipertensione, in particolare per le persone che soffrono di stress con una certa frequenza. Se trattati regolarmente, i pazienti dimostrano un miglioramento a lungo termine e livelli di stress e della frequenza cardiaca.

– See more at: http://www.pacificcollege.edu/news/blog/2015/01/24/benefits-massage-hypertension#sthash.1DhVVQlV.dpuf

2018-05-11T00:04:08+00:00

About the Author:

Maison Thai apre le sue porte nel centro storico di Milano. Nato dalla passione per il massaggio, eseguiamo massaggio thailandesi tradizionali, con olio, con aromaterapia e massaggio plantare. Utilizziamo oli naturali... una fuga in oriente, al centro di Milano.